Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Diplomi e qualifiche » Liceo classico
Liceo classico

Liceo classico

Fra tutte le scuole superiori (anche se oggi è più corretto chiamarle "scuole secondarie di secondo grado"), il liceo classico è da sempre considerato la scuola più impegnativa. E' davvero così? Ed è vero che un diploma liceo classico non è spendibile praticamente in nessun modo nel mercato del lavoro?
Se state pensando di iscrivervi al liceo classico oppure avete lasciato la scuola tempo fa e adesso vorreste rimettervi a studiare per prendere il diploma, potreste avere tanti dubbi sulla scelta che state facendo o su come riprendere gli studi nel modo migliore.
Allora leggete il nostro articolo: vi forniremo alcune informazioni utili per avere le idee più chiare e fare la vostra scelta in maniera consapevole!
Come si articola il percorso didattico. Le materie
Per conseguire il diploma di maturità liceo classico, occorre seguire un percorso di studi della durata di 5 anni: i primi due sono gli anni del ginnasio, mentre gli ultimi 3 sono quelli del liceo (questa distinzione fra ginnasio e liceo è una peculiarità del liceo classico).
Per quanto riguarda le materie di studio, questo liceo si distingue dalle altre scuole per il fatto di dare ampio spazio allo studio delle lingue classiche, ovvero del latino e del greco (è in effetti l'unica scuola in cui si studia greco antico).
Sia lingua e letteratura latina che lingua e letteratura greca si studiano fin dal primo anno e per tutti i cinque anni. Sono inoltre previste anche queste materie: italiano, storia, filosofia, geografia, lingua e letteratura straniera, storia dell'arte, matematica, scienze, chimica e fisica. Oltre naturalmente a materie come educazione fisica e religione (non obbligatoria), che sono presenti in qualsiasi scuola. Gli ultimi tre anni (quelli del liceo) sono i più difficili in quanto prevedono un piano didattico più completo, con l'aggiunta di alcune materie (anche scientifiche) non presenti nel programma di studi del ginnasio.
Come prendere il diploma da privatista
Non tutti gli studenti riescono a diplomarsi nei tempi giusti: questo vale per qualsiasi scuola e a maggior ragione per una impegnativa come il liceo classico.
In caso di difficoltà (pluribocciature, etc.), alcuni studenti preferiscono conseguire il diploma classico da privatista. Si tratta di una possibilità permessa dal nostro ordinamento scolastico che in pratica prevede di prepararsi privatamente per l'esame di maturità (senza frequentare le lezioni a scuola), per poi sostenere l'esame in qualità di candidato esterno, ma insieme a tutti gli altri studenti che hanno seguito il percorso di studi canonico.
Il diploma da privatista ha lo stesso valore di quello conseguito nella maniera più tradizionale, ma prima di poter iscriversi all'esame il candidato deve superare una prova preliminare che serve a verificare il suo livello di competenze e conoscenze. Una volta superata questa prova, il candidato può accedere all'esame di maturità insieme agli altri.
Per terminare il liceo classico da privatista e conseguire quindi il diploma non ci sono limiti di età. Gli unici requisiti da soddisfare sono l'aver conseguito la licenza di scuola secondaria di primo grado (la licenza di scuola media, in breve) e l'essere idonei all'ultima classe del ciclo quinquennale di studi (in pratica bisogna essere stati promossi nei 4 anni precedenti).
Le scuole online
Ma come prepararsi da privatista nel caso si decida di conseguire il diploma classico in questo modo? Un'ottima opzione è quella di affidarsi ad una valida scuola a distanza.
Frequentare i corsi online liceo classico comporta diversi aspetti positivi. Anzitutto, la praticità. Non dovendo frequentare in presenza, è possibile organizzare le lezione a seconda di come viene comodo e questo è un gran vantaggio per chi ad esempio lavora e non ha molto tempo a disposizione. Inoltre, impostando un piano di studi personalizzato sotto la guida di tutor ed insegnanti qualificati, è anche possibile, per chi ne avesse bisogno, prepararsi recuperando due anni in uno, così da velocizzare il conseguimento del diploma.
Sbocchi professionali
Affrontiamo infine una questione che certamente sta molto a cuore a chi vorrebbe iscriversi al liceo classico. La domanda che in tanti si pongono è: ma con il diploma di liceo classico cosa posso fare?
In altre parole, una volta ottenuto il diploma, quali prospettive professionali (e non) ci sono?
Spesso chi decide di frequentare il liceo classico lo fa per poi iscriversi all'Università: come gli altri licei, infatti, anche il classico non è professionalizzante e quindi non offre una formazione specifica per una professione. Il più delle volte chi ha conseguito un diploma di maturità classica decide di proseguire sulla strada degli studi umanistici, iscrivendosi a facoltà come Lettere, Lingue, Filosofia, Psicologia, Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione o Giurisprudenza. Ma nulla vieta di iscriversi anche a una facoltà scientifica! Il liceo classico, infatti, fornisce un ottimo livello culturale generale e aiuta lo studente ad acquisire un'impostazione mentale e logica, caratteristiche molto utili per frequentare con successo anche una facoltà scientifica.
Le alternative, per chi non vuole fare l'Università, sono sostanzialmente due: provare ad entrare nella Pubblica Amministrazione, nell'Esercito o nelle Forze dell'Ordine iscrivendosi ad un concorso pubblico (il diploma di liceo rappresenta una marcia in più per questo genere di concorsi, perché garantisce dei punti extra) oppure trovare direttamente un impiego. Infatti non è vero che il liceo classico non offra nessuno sbocco lavorativo! Alcune possibilità ci sono: ad esempio si può lavorare in tutti quegli ambiti che richiedono un buon livello culturale e un'ottima padronanza della lingua italiana, come il giornalismo o il copywriting.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€